Contenuti HPub con Twixl Publisher 4

Con la versione di Twixl Publisher 4.0 è stato introdotta la possibilità di esportare la pubblicazione digitale nel formato HPub. Il formato HPub è in buona sostanza un mini-sito in formato HTML5. Questo tipo di pubblicazioni, chiaramente possono essere lette con qualsiasi browser.

Di seguito come è strutturato il contenuto del formato HPub.

HPubFolder

Contenuti nel formato HPub

Predisporre una pubblicazione HPub è come realizzare un mini-sito. Il tutto è in formato HTML in cartelle come da specifiche. Tutti i parametri di visualizzazione sono custoditi in un file denominato “book.json” dove si possono trovare i dati per visualizzare la pubblicazione correttamente. Una volta ordinati tutti i contenuti HTML, con tutti i file di supporto (slide show, audio, video, etc…), basta comprimere in formato ZIP tutti i contenuti in una cartella. Al file “zippato” basta cambiare l’estensione in “.hpub” e la pubblicazione digitale è pronta.

Tutte le specifiche di realizzazione di una pubblicazione HPub sono descritte al seguente link . La pubblicazione verra “renderizzata” utilizzando il framework Baker.

Le pubblicazioni digitali HPub possono essere utilizzate sia per App singolo-numero (single-issue) che per edicole (Chioschi –  Kiosk).

All’inizio delle specifiche del Framework Baker, Twixl Publisher 4, inserirà il supporto dell’indice dei contenuti, la ricerca, la possibilità di inserire dei segnalibri e la musica di sottofondo.

Perché HPub ?

Ci sono diversi vantaggi nell’utilizzare contenuti in formato HMTL. Eccone alcuni:

  • lo stesso file può essere utilizzato, ottimizzando i contenuti, sia sul tablet che su smartphone;
  • è flessibile ed indipendente dallo strumento da cui è stato creato (Adobe InDesign) e non deve essere compilato per diverse piattaforme;
  • è un file di piccole dimensioni, sopratutto se lo vogliamo comparare con pubblicazioni realizzate con Adobe InDesign che supportano la visualizzazione verticale e orizzontale;
  • basandosi su HTML possono essere inseriti e sfruttate tutte le sue potenzialità (HTML/CSS/JS);
  • l’ HTML essendo basato su testo, ogni automatizzazione può essere facilmente realizzata; text-based, automating the creation is a lot easier
  • possibilità di utilizzare un workflow che struttura i dati in modo automatico e semplice.

Chiaramente anche degli svantaggi rispetto ad Adobe InDesign:

  • il linguaggio HTML/CSS non permette la realizzazione di tutti quei effetti grafici che un creativo vuole realizzare;
  • creare effetti e contenuti interattivi richiede una conoscenza anche della programmazione;
  • non esiste uno strumento che possa realizzare il paradigma “wysiwyg” per creare pubblicazioni HPub.

Perché Twixl Publisher ?

Il fatto che che Twixl Publisher crei automaticamente codice HTML, è chiaramente un grosso vantaggio per chi non conosce la programmazione. In combinazione con le potenzialità del servizio Twixl Distribution Platform si possono sfruttare tutte quei servizi di “push notification“, “analytics” ed “entitlement“. Per ora il formato HPub è disponibile per iOS (iPad & iPhone) e verrà inserito anche in Android entro il mese di Agosto 2015.